Incroci fortuiti del dove e del quando (67)

Sentì provenire sospiri, gemiti, ansimi, rantoli da una porta chiusa. Credette di avere udito male e avvicinò un orecchio. In realtà la porta era soltanto accostata e si aprì un po’, fortunatamente senza cigolare, non appena vi appoggiò la testa. Non aveva sbagliato, erano davvero voci umane, capì quando colse anche frammenti di parole, di frasi: espressioni di desiderio, di passione, toni colmi di una tenerezza e di un trasporto erotico molto intensi. Non riuscì a stabilire se si trattasse di un uomo e una donna, di due donne, di due uomini, se si trattasse di esseri giovani, adulti, anziani: le voci erano poco più che sussurri e così pure i suoni che le bocche emettevano di frequente. Non riuscì a trattenersi allora dall’introdurre con cautela la testa nella fessura per guardare dentro, per cercare di capire meglio, ma sulle prime poté distinguere ben poco: la stanza era in ombra. Vi fece scorrere lo sguardo quando gli occhi si abituarono alla scarsità di luce, ma senza individuare figure umane. Un lieve bagliore attirò tuttavia la sua attenzione: i lunghi respiri, le frasi spezzate sembravano peraltro arrivare proprio di lì. Aprì un po’ di più la porta ed entrò silenziosamente nella stanza. Si avvicinò all’angolo dal quale si irradiava il fioco chiarore e notò, posato su un tavolino, un computer portatile in funzione. Solo ora ne avvertiva il ronzio sommesso che si confondeva con i sussurri, i singhiozzi, gli ansiti. Vi girò intorno, lo schermo era rivolto verso la parete sul lato opposto della camera, e si accorse che stava riproducendo un video: due corpi strettamente allacciati nella semioscurità, mani, braccia, gambe, bocche, labbra, lingue, sessi, parole accennate, fiati confusi, orgasmi. Più d’uno. Ed ebbe netta la sensazione che quella scena si svolgesse già molto da tempo: un filmato che si ripeteva e ripeteva, innumerevoli volte, forse all’infinito.

 

 

 

foto presa dal web

foto presa dal web

foto presa dal web, modificata ed elaborata

foto presa dal web, modificata ed elaborata

foto presa dal web

foto presa dal web

foto presa dal web, modificata ed elaborata

foto presa dal web, modificata ed elaborata

foto presa dal web

foto presa dal web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...