Suoni, rumori, voci

Sentì qualcuno parlare come se cantasse, con toni modulati, e si rese conto che anche le voci erano diventate suoni. Suoni i quali, come la musica che impazzava ormai per ogni dove, erano solo da sentire, non da ascoltare. Suoni che riempivano le orecchie, che quindi colmavano vuoti, pensò, e per questo servivano da mero sottofondo, ancorché rumoroso, alle attività quotidiane delle persone. Non si poteva fare nulla senza l’accompagnamento di un suono: non soltanto musica ma pure brusii, ronzii, ticchettii, percussioni, rombi, boati, graffi, ruggiti metallici, sirene, strepiti, lamenti, perfino bisbigli… Horror vacui, si disse con un sospiro, ma il più sommesso che poté. Il problema era però, meditò poco dopo, che in un simile vortice di suoni ci si doveva fare pur sentire, all’occorrenza. Allora bisognava urlare, come minimo esprimersi ad alta voce: ecco perché tanta gente quasi gridava parlando al cellulare, finendo spesso, ne aveva la netta impressione, per coprire pure le frasi dell’interlocutore. Si sentiva in tal modo la propria voce come un assolo che emergeva dai numerosi altri suoni intorno. E si ascoltava solo se stessi. Il proprio suono però, non ciò che si diceva. Il resto lo si percepiva esclusivamente come sottofondo. Anche le parole altrui. Pure quelle che avrebbero potuto pronunciare, concluse fra sé, magari frasi d’affetto, di comprensione, di confidenza, d’amore, di desiderio, di seduzione, di sesso. O, se fosse servito, di avvertimento circa i pericoli del mondo o il rischio di sbagliare in qualcosa.

 

 

 

Marco Chiurato, da "Sexhibitionism", http://www.marcochiurato.com/2007/10/06/sexhibitionism/

Marco Chiurato, da “Sexhibitionism”, http://www.marcochiurato.com/2007/10/06/sexhibitionism/

Marco Chiurato, da "Sexhibitionism", http://www.marcochiurato.com/2007/10/06/sexhibitionism/

Marco Chiurato, da “Sexhibitionism”, http://www.marcochiurato.com/2007/10/06/sexhibitionism/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...