Uno sguardo immaginato

Vide un’ombra passare e poi fermarsi al di là della porta del camerino. Si figurò allora che qualcuno stesse guardando dentro da una fessura, e invece di provare l’indumento che aveva scelto si spogliò completamente. Quindi cominciò a carezzarsi lussuriosamente il petto, i fianchi, le cosce, i genitali. Sapeva che se avesse avuto la certezza che qualcuno guardava davvero, non l’avrebbe mai fatto.

 

 

 

Loris Mirandola, via http://egoero.tumblr.com/

Loris Mirandola, via http://egoero.tumblr.com/

Operahostel, "Day-dreaming at night", da http://operahostel.tumblr.com/

Operahostel, “Day-dreaming at night”, da http://operahostel.tumblr.com/

The Past Imperfect, "Erin", da http://erin-mae-model.tumblr.com/

The Past Imperfect, “Erin”, da http://erin-mae-model.tumblr.com/

Operahostel, "Too much sun blinds", da http://operahostel.tumblr.com/

Operahostel, “Too much sun blinds”, da http://operahostel.tumblr.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...